"Le opere di Lifschitz sono in uno stato di assenza di gravità...Tutto sembra fluttuare. Il mondo appare d'un tratto leggerissimo, la terra, il cielo e l'acqua sono infinitamente permeabili e lasciano trasparire la loro anima. Questi pastelli sono dei volti dagli occhi così chiari e limpidi da lasciar trasparire la loro vita interiore. Una vita perfettamente calma, meravigliosamente dolce, armoniosa e pacifica."
B.P. Cruchet ("Gazette de Lausanne" 1980).

Davide e Mirjam

Davide e Mirjam scacchi
1997, cm 68 x 99

Collezione Privata

Scena di teatro

Scena di teatro (1)
2007, cm 12,5 x 40

Musica

Musica (2)
1964 - 2007, cm 60,5 x 26

Il giornale

Il giornale (3)
1964 -2007, cm 42 x 42

L'illuminato

L'illuminato (4)
1964 - 2006, cm 34 x 73

Lettore illuminato

Lettore illuminato (5)
1964 - 2006, cm 35 x 50

Lettura

Lettura (6)
1964 - 2006, cm 57,5 x 35, 5

Pub

Pub
1997, cm 77 x 93

Collezione Privata

Matrimonio

Matrimonio
1997, cm 70 x 95

Collezione Privata

Biliardo

Biliardo
1997, cm 96 x 68

Collezione Privata

Café de Paris

Café de Paris
1997, cm 76 x 89

Collezione Privata

Madre e bambino (7)
2007, cm 30 x18

La cavalleria rusticana

La cavalleria rusticana (8)
2007, cm 48 x 27

Studente
1945, cm 40 x 35

Collezione Privata

La donna saggia

La donna saggia (9)
2007, cm 45 x 40

Lofi

Lofi, acquarello
1962

Collezione Privata

Don Divo Barsotti

Don Divo Barsotti
2007, cm 87 x 70

Collezione Privata

Mia madre a Patmos

Mia madre a Patmos
1963, cm 49 x 64

Collezione Privata